Severo Senesi

(Badia Polesine 1553 – Badia Polesine 1633)

Monaco dell’ordine dei Camaldolesi, vissuto nella Vangadizza. Il Senesi lasciò manoscritta la storia dell’Abbazia della Vangadizza. Il lavoro, dopo la soppressione dell’Abbazia, venne a trovarsi, per un certo tempo, presso il Monastero di S. Mattia in Murano, poi se ne persero le tracce.
Ne rimase una copia, pure manoscritta, il cosiddetto Codice Picinalli di proprietà della famiglia Picinalli di Badia Polesine; a questa copia fanno riferimento gli studiosi di storia locale.

Tratto da Badia Polesine: contributo per la conoscenza della città.
Badia Polesine, Biblioteca Civica G.G. Bronziero, 1993